54

Posted On July 2, 2014

Filed under Uncategorized

Comments Dropped 3 responses

Ovvero, perchè non fidasi è meglio.

Qualche tempo fa, per motivi legati ad una possibile vendita della società e blablabla, mi fu trasformato l’assegno ad personam concordato all’atto dell’assunzione con un superminimo, arrotondato in eccesso di circa 70 euro su iniziativa della società. Bon, perchè lamentarsi, dico io.

A giugno 2013, il contratto collettivo ha stabilito un aumento per il mio livello di circa 43 euro, ma a me (e ad altri colleghi nella stessa situazione) non è toccato a causa del famoso superminimo che assorbe appunto gli aumenti di contratto. Bon, compenso con l’aumento che mi era stato dato prima, dico io.

A giugno 2014, altro aumento contrattuale, circa 60 euro, ma di nuovo a me il superminimo riassorbe. Bon, 43+60=103, adesso però basta, dico io.

Salta fuori che ad una collega, anche lei con superminimo in busta, l’anno scorso era stato fatto l’aumento e quest’anno no. Il quasicapo mi dice di riferire allo studio delle paghe che l’aumento le va fatto anche quest’anno perchè sulla sua lettera non c’è scritto che il suo superminimo è riassorbibile. Bon, capita di sbagliare, dico io.

Però mi si accende una lampadina. Ma allora c’è superminimo e superminimo… non sono tutti uguali… E sulla mia lettera, cosa c’è scritto? Sono andata a vedere e ciccia, non è specificato nulla. Quindi, chi l’anno scorso ha detto allo studio delle paghe, cioè il quasicapo, che a me gli aumenti non toccavano ha toppato. Bon sticazzi, dico io.

Molto carinamente (capita anche a me, giuro), sono andata dal quasicapo a fargli presente la cosa e la sua risposta è stata che quando l’anno scorso aveva parlato con quello delle paghe non si ricordava del mio contratto perchè non l’aveva concordato lui (vero, io sono arrivata qui prima di te, ma la lettera con il passaggio da assegno ad personam a superminimo me l’hai firmata TU), ma si ricordava solo quello del collega fankazzista.

Vediamo se ho capito, tu ti ricordi del contratto di un dipendente, ma dai disposizioni per 3 persone senza verificare le loro situazioni?

Vorrei dire che sei uno stronzo, ma farebbe pensare ad un’azione macchiata dal dolo e tu sei troppo stupido. 

A conti fatti, io ci ho smenato circa 560 euro l’anno scorso e ipotizzando che il prossimo aumento contrattuale sia fra un anno, altri 1.300 circa a giugno 2015. Al netto delle tasse, non è una gran cifra e sono contenta di potermi permettere di dirlo, però tu sei un IDIOTA INCAPACE!

Capite quando dico che lavoro per gente di mxxx?

 

 

3 Responses to “54”

  1. AD Blues

    Più che altro dei dilettanti allo sbaraglio.
    E’ vero che i contratti sono differenti ma a quanto ne so io la decisione di riassorbire gli eventuali aumenti nel superminimo è fatta di volta in volta dall’azienda.
    Quello di cui non so nulla è se questa decisione sia generale (ossia valga di volta in volta per tutti i dipendenti) oppure individuale.

    —Alex

  2. veryverypipuffa

    Nel dubbio, se non ti ricordi e comunque perchè è il tuo ruolo di quasicapo, prendi fuori e documenti e ci guardi, ziobonino!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s