51

Posted On May 30, 2014

Filed under Uncategorized

Comments Dropped 2 responses

Poi arriva un giorno in cui ti capita di fare il tuo lavoro, intendo proprio il TUO, quello per cui hai studiato, quello per cui sei preparata, quello che istintivamente hai scelto a 13 anni, non quello di qualcun altro, con i tuoi tempi e senza troppe rotture di quaglioni per 3ore3 e ti rendi conto che un mondo diverso è possibile.

E invece che essere contenta, ti vien da piangere dalla frustrazione.

2 Responses to “51”

  1. AD Blues

    Eh no!

    —Alex

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s